Muffin proteici a basso indice glicemico

Muffin Proteico
Condividi

Per gestire bene una dieta senza sentire i morsi della fame è importante assumere i tre pasti bilanciati (colazione, pranzo e cena) come la dieta mediterranea già ci insegna. Chi vuole anche perdere peso o mantenere la massa magra, ad esempio negli sportivi, è di fondamentale importanza assumere uno spuntino a metà mattina e pomeriggio ben bilanciati in carboidrati, proteine, grassi e fibre.

Prima di scendere nel dettaglio su quali alimenti scegliere per gli spuntini è utile capire il meccanismo che regola i valori di glicemia durante la giornata.

– Cos’è l’indice glicemico
L’indice glicemico di un alimento esprime la velocità con la quale si determina l’innalzamento della glicemica dopo l’assunzione di quell’alimento. In termini percentuali viene espresso dalla velocità dell’aumento della glicemia dopo l’assunzione di un alimento con l’indice glicemico pari a 100. Due alimenti utilizzati di riferimento sono il glucosio o il pane bianco (indice glicemico 100).

L’indice glicemico può variare in base
1. al tipo di alimento
2. al grado di maturazione dell’alimento (vedi frutta)
3. agli ingredienti aggiuntivi e della modalità di cottura degli alimenti.

Per tutti questi motivi il calcolo dell’indice glicemico di ogni alimento è per definizione approssimativo. L’indice glicemico può variare a seconda della tipologia degli amidi presenti negli alimenti come nella maggior parte dei cereali (grano, riso, mais) e del contenuto dei nutrienti ad essi associati (proteine e fibre).

Anche la presenza di grassi in un alimento determina una riduzione sensibile della glicemia in quanto la digestione dell’alimento diventando più lenta gli amidi contenuti nell’alimento hanno un tempo di assimilazione più lento.

Uno spuntino ben bilanciato che garantisce un maggiore senso di sazietà con un rapporto del 30% di proteine e del 30% di carboidrati e del 24% dei grassi di cui monoinsaturi e polinsaturi, determinano un buon controllo dell’indice glicemico evitando di sviluppare la ricerca compulsiva di sostanze a base di zuccheri e di farine raffinate.

La variazione dell’indice glicemico dipende non solo dalla composizione dell’alimento dei suoi nutrienti ma anche dalla capacità di preparazione dell’alimento durante la sua lavorazione, lievitazione e cottura.

Sulla base di queste valutazioni noi consigliamo l’utilizzo di uno spuntino proteico come il Muffin Proteico Titan che è il risultato della ricetta del dott. Rinaldi David, biologo nutrizionista che si è occupato della composizione dei nutrienti, e del know-how del pasticcere stellato Luigi Biasetto che si è occupato della preparazione culinaria del prodotto.

Qui di seguito trovate la tabella nutrizionale dell Muffin Proteico, qui invece c’è l’elenco completo degli alimenti funzionali e proteici.

 

Muffin Proteico Titan

Muffin Proteico Titan

Condividi

Lascia un commento

Questo sito utilizza cookie tecnici e di navigazione per migliorare l'esperienza di navigazione.